Il Caminetto Poetico raddoppia

Il Caminetto Poetico raddoppia

a cura di Laura Cestari

Si terrà martedì 15 novembre alle ore 16,30 l’incontro mensile – il quarto da quando è stato creato – de “Il Caminetto Poetico” degli Amici di L. Ron Hubbard che, per la prima volta, ospiterà due autori: la scrittrice e blogger milanese Grazia Romanoni e il poeta e scrittore Pasquale Quaglia, di origine campana.

Grazia, che solo da pochi anni ha fatto della sua passione per lo scrivere la propria professione – pubblicando racconti sulla rivista nazionale “Confidenze” edito dalla Mondadori – presenterà l’opera “La luce viola”, romanzo storico d’amore e di avventura, che l’anno scorso è stato premiato con il 2° posto nella sezione Prosa del “Concorso Internazionale La Finestra Eterea” e che è stato recentemente pubblicato (Edizioni Drawup).

Pasquale, studente della facoltà di Lettere con all’attivo una notevole produzione che include racconti, testi teatrali e sceneggiature, ha scelto invece di presentare, tra le sue opere pubblicate, la silloge poetica “Un bicchiere d’amore, grazie” (Giuliano Ladolfi Editore).

Due generi letterari diversi dunque, narrativa e poesia, e anche due autori molto diversi tra loro per bagaglio culturale, provenienza geografica, esperienza artistica e stile di scrittura ma che si sono ritrovati, come molti altri artisti del passato e del presente, sul terreno comune del raccontare, ognuno nel suo modo unico ed originale, il tema dell’amore.

Un Caminetto quello di novembre, che si preannuncia quindi vivace e ricco di spunti di confronto e riflessione, ospitato come di consueto nello splendido Ottagono Loungue dell’Hotel Town House Galleria di Milano, reso ancora più accogliente e “caldo” con tè (o caffè) e deliziosi biscottini serviti durante l’incontro.

A conclusione, per chi lo desiderasse, visita al Museo Leonardesco – presso lo stessso Hotel – dove sarà possibile ammirare spettacolari ricostruzioni delle macchine e magnifici restauri dei dipinti di Leonardo da Vinci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *